Senza patente, non si ferma all'alt: fuga da film fra 3 paesi

L'uomo, che viaggiava con un minorenne a bordo, è poi riuscito a seminare l'agente.

senza patente non si ferma all alt fuga da film fra 3 paesi

Il conducente, un 39enne, non ha mai preso la patente. Il passeggero era un minore che è stato fermato dagli agenti e poi affidato al padre.

Montoro.  

Un inseguimento da film. Tutto è iniziato ieri sera all’uscita "Montoro Sud" lungo il raccordo autostradale "Salerno-Avellino"

Una coppia di giovani a bordo di un motociclo, dopo aver visto una pattuglia della polizia che faceva segno di accostare, non si è fermata all'alt. Così è iniziato un inseguimento fra le strade di Montoro, Fisciano e poi Mercato San Severino. Diversi cittadini hanno sentito il rombo del motociclo che sfrecciava fra i vicoletti cercando di dileguarsi. Solo il caso ha evitato che qualcuno fosse investito. I due passeggeri a bordo del mezzo sembravano conoscere alla perfezione ogni strada. E così, proprio a Mercato San Severino, sono riusciti a seminare la polizia.

Ma gli agenti, grazie al numero di targa e a un controllo nel database informatico della centrale operativa, sono riusciti a risalire all’identità del conducente del mezzo.

L’uomo, il trentanovenne L.R., è stato raggiunto a casa dai poliziotti. Condotto in Questura, è stato interrogato e poi denunciato per guida senza patente e diverse infrazioni del codice della strada. La polizia ha scoperto l’identità del passeggero: un minorenne. Il giovane, per disposizione del Tribunale dei minori di Salerno, è stato affidato al padre. 

Per Ferragosto la polizia stradale di Avellino, coordinata dal comandante Renato Alfano, ha intensificato i controlli su strade statali e arterie provinciali per prevenire incidenti e arginare il fenomeno della guida in stato di ebbrezza.