Fiamme e fumo, chiusi in casa col caldo torrido: una denuncia

Prata Principato Ultra. Fermato e denunciato dai carabinieri presunto autore di un rogo agricolo.

fiamme e fumo chiusi in casa col caldo torrido una denuncia
Prata di Principato Ultra.  

Fiamme e fumo nero a Prata Principato Ultra. I cittadini, costretti a stare in casa con le finestre e le porte serrate nonostante il gran caldo, hanno chiamato vigili del fuoco e carabinieri. Proprio i militari, seguendo la coltre di fumo acre, hanno trovato il luogo nel quale è divampato il rogo e poi individuato il presunto responsabile. Si tratta di un 40enne del posto che avrebbe bruciato sterpaglie e residui vegetali. L’uomo è stato denunciato.

Il fenomeno degli abbruciamenti, purtroppo, è tornato d’attualità in quest’estate torrida. Da tutta la provincia arrivano segnalazioni inerenti ai roghi agricoli. Nonostante i divieti firmati dai sindaci. Sono già oltre quaranta i presunti autori degli abbruciamenti fermati dalle forze dell’ordine. Chiamate ad affrontare giorni di super lavoro