Slavina di pietre e fango a Montoro: travolte auto e cantine

I primi danni

slavina di pietre e fango a montoro travolte auto e cantine
Montoro.  

 

di Siep

Maltempo, l'allerta continua in Campania. Primi danni e nottata di superlavoro per i vigili del fuoco anche in Irpinia. Scantinati allagati da pietre e fango tra Montoro e Forino, a causa di una slavina di fango che è scesa dalla parte della montagna interessata questa estate dagli incendi. I vigili del fuoco di Avellino sono impegnati a liberare i locali terranei della zona e a rimuovere i tanti alberi e rami caduti a causa del forte vento. Numerosi gli interventi anche nelle abitazioni per infiltrazioni d'acqua. Allagamenti in corso e strade diventate fiumi di fango e detriti.

Via Parrelle di Montoro la zona maggiormente colpita.I vigili del fuoco sono al lavoro. Altri interventi a Montoro si sono effettuati in Via Roma, via Ciesco e via Proaola. A Forino, diversi allagamenti, soprattutto I contrada Casina Rossi, e dove si continua a lavorare. Tanti anche gli interventi in città per alberi e rami caduti sulla sede stradale a causa delle forti raffiche di vento. Ma nelle prossime ore le previsioni parlano di un ulteriore peggioramento.

In Campania la protezione civile ha esteso lo stato di allerta all'intera giornata di oggi perché nuvole, vento e precipitazioni anche forti proseguiranno incessanti, secondo le previsioni dei meteorologi. 

“Dopo le comunicazioni di allerta meteo arancione diramate nella giornata di ieri e rilanciate per altre 24 ore ieri mattina, il Presidente Vincenzo De Luca, già in contatto con la Protezione Civile regionale, ha disposto il monitoraggio costante dell’evolversi della situazione e l’attivazione di tutti i protocolli previsti in vista delle perturbazioni che potranno interessare i territori della Campania”. Così in una nota della Regione.

Il maltempo ieri ha toccato anche la Valle Caudina dove il vento ha provocato la caduta di alberi e la pioggia, con i soliti allagamenti sulla strada a scorrimento veloce che diventa un lago. Proprio lungo l’arteria, qualche metro prima dello svincolo per Cervinara, è caduto sulla carreggiata un grosso albero. Fortunatamente  non c'è stato alcun ferito.