Sei un giocatore patologico? Puoi scoprirlo con un test

E' sempre più allarmante la situazione relativa al gioco d'azzardo

sei un giocatore patologico puoi scoprirlo con un test
Benevento.  

Il gioco d'azzardo sta diventando una problematica sempre più allarmante nel Sannio. Se ne sta occupando la Caritas, diversi sono gli esercizi che, spinti anche da ciò che hanno visto, stanno decidendo di togliere slot machine e video poker. Emblematico il caso di Carmelo Paolozza, gestore di un pub di Baselice, che ha rinunciato a molti soldi pur di evitare di tenere macchinette all'interno del suo esercizio commerciale, in una zona, il Fortore, in cui, per stessa ammissione del sindaco Canonico il gioco sta seducendo più vittime del nemico più antico: l'alcol. (cfr articolo http://www.ottopagine.it/bn/attualita/117055/video-dico-no-a-piu-di-centomila-euro-ma-non-voglio-slot.shtml)

Il Codacons, associazione che si occupa della tutela dei consumatori, è sceso in campo, proponendo agli utenti un test di autovalutazione per stabilire se il proprio rapporto col gioco ha assunto caratteristiche patologiche: "Si tratta di un test estremamente utile come indicatore per capire se si hanno o meno problemi legati al gioco – spiega l’associazione dei consumatori, che da anni si batte contro la piaga della ludopatia in Italia – Ovviamente solo uno psicoterapeuta può effettuare una diagnosi ufficiale, ma grazie a questo test, elaborato dal South Oaks Gabling Screen, i giocatori possono verificare la presenza di segnali pericolosi nel proprio comportamento che possono portare nel breve periodo allo sviluppo di forme di dipendenza da gioco, e così intervenire con tempestività per tutelarsi.

Con il progetto “Attenti al gioco!” il  Codacons intende mettere in campo un intervento educativo finalizzato al contrasto del gioco d’azzardo e della ludopatia, attraverso lo sviluppo di una rete informativa capillarizzata sul territorio e la realizzazione di una campagna di informazione e sensibilizzazione destinata alla popolazione.

Tutti gli utenti che vogliano eseguire il test di “autodiagnosi” possono collegarsi al sito www.attentialgioco.it e seguire le istruzioni riportate".