Mastella ai riti per la festa di San Gennaro

L'omelia è stata tenuta dal nostro Arcivescovo Felice Accrocca

mastella ai riti per la festa di san gennaro
Benevento.  

Il sindaco di Benevento, Clemente Mastella, ha partecipato ai Riti solenni per le festività di San Gennaro, Patrono dell’Arcidiocesi di Napoli e della Campania. Nei pressi della Chiesa delle Sacramentine in Via Duomo, dove ha sede il Comitato diocesano San Gennaro, presieduto da Carmine Antonio Esposito, l’Assistente Spirituale del Comitato, mons. Antonio Tredicini, Canonico della Cattedrale, ha accolto S.E. Mons. Felice Accrocca, Arcivescovo di Benevento, Diocesi che quest’anno ha offerto l’olio per la lampada votiva, con i Sindaci e i fedeli del territorio. 
Tutti si sono recati in Piazza Filangieri per il tradizionale omaggio ai caduti e successivamente nella Chiesa di San Giorgio Maggiore, da dove, in processione, è stata raggiunta la Cattedrale in cui ha avuto luogo il Rito Vigiliare della Celebrazione dei Primi Vespri, presieduta dal Cardinale Crescenzio Sepe. L'omelia è stata tenuta dal nostro Arcivescovo Mons. Felice Accrocca. 
Terminati i Vespri, dopo la venerazione delle reliquie del Santo Martire Gennaro nella Cripta, tre staffette di tedofori del Centro Sportivo Italiano, provenienti dal Santuario di San Gennaro alla Solfatara, dalle Catacombe di San Gennaro e dalla Chiesa di San Gennaro ad Antignano, hanno acceso la lampada votiva sul sagrato del Duomo.
Il sindaco Mastella ha firmato il libro d'onore con il seguente pensiero: "È la prima volta come sindaco ma non la prima volta per il mio omaggio e preghiera al vescovo di Benevento. Peccato che il Miracolo avvenga solo qui, ma la sua universalità ci conforta e rasserena".
 

© Riproduzione Riservata   
Ultima modifica 21/9/2016 16.48
condividi: