Piante di canapa, in libertà il 46enne di San Salvatore

Obbligo di firma per Massimo Ruggiero, arrestato dalla Mobile

piante di canapa in liberta il 46enne di san salvatore
San Salvatore Telesino.  

Rimesso in libertà dal gip Gelsomina Palmieri, con l'obbligo di firma tre volte alla settimana, Massimo Ruggiero (avvocato Salvatore Verrillo), il 46enne di San Salvatore Telesino che era finito agli arresti domiciliari dopo una perquisizione degli agenti della Squadra mobile e del  Commissariato di Telese Terme.

Un'attività che aveva consentito di rinvenire 8 piante di canapa indiana verdi in un terreno e 19 già essiccate  nel magazzino di un casolare in uso all'indagato.

Oltre alle piante, erano stati sequestrati anche numerosissimi semi e circa otto chilogrammi di sostanza già pronta, conservata in diversi contenitori in vetro e plastica, tra cui una damigiana.

Esp