Basket Sant'Agnese, cominciata la nuova stagione

La società sangiorgese ha dato il via con entusiasmo alla nuova annata sportiva

basket sant agnese cominciata la nuova stagione
San Giorgio del Sannio.  

E’ ripartita lunedì 11 settembre la stagione 2017/18 del Basket Sant’Agnese. Per il 38° anno consecutivo la società del presidente Maria Pia Manganiello si conferma un punto di riferimento per tutto il territorio sannita: un crescendo di attività e di impegno testimoniato dal coinvolgimento di numerose risorse in quadri tecnici e dirigenziali ma soprattutto dall’avvio di tanti ragazzi e ragazze alla pratica sportiva. I numerosi atleti locali, forgiati nella palestra di via Olmo Lungo e capaci di confrontarsi con categorie professionistiche e realtà dalla grande tradizione cestistica, sono lo specchio del lavoro avviato nel lontano 1979 da Mario Capitanio e dall'allora parroco di Sant'Agnese Don Costantino Frusciante.

A distanza di quasi quarant’anni sono ancora i giovani al centro del progetto Basket Sant’Agnese che infatti per il 2017/18 prenderà parte ai tornei Under 18, Under 16, Under 15, Under 14, Under 13, Esordienti e Minibasket. Davide Mirra, Mario Capitanio e Antonio Ucci saranno i tecnici chiamati a guidare le rappresentative Under ed Esordienti mentre toccherà ad Angeloantonio Ranauro e Gaia Capitanio accogliere i più piccoli del Minibasket.

Come da tradizione, quindi, sono ripartite anche le iscrizioni ai corsi di basket e minibasket per tutti i bambini nati tra il 2000 e il 2012 (presso il Palazzetto dello Sport di Via Olmo Lungo ogni lunedì, mercoledì e venerdì dalle 16 alle 21). "Ci ritroviamo con rinnovato entusiasmo, – afferma il presidente Manganiello – pronti ad accogliere con calore tutti quei bambini che vorranno entrare a far parte della nostra grande famiglia. Il lavoro di allenatori e dirigenti, sia all'esterno che sul campo, sarà volto a garantire educazione, crescita sportiva e non da ultimo divertimento. In fondo, vedere dei bambini rincorrere una palla a spicchi è uno dei motivi che ci spinge a continuare questa splendida avventura".