Scuola calcio, che entusiasmo con D'Alessandro e Ciciretti

Tanta gioia tra i piccoli calciatori nel primo giorno di attività

scuola calcio che entusiasmo con d alessandro e ciciretti
Benevento.  

di Ivan Calabrese

Ci sono tante frasi, libri o discorsi che cercano di inquadrare bene la funzionalità del calcio nella vita di tutti i giorni. L'emozione che si prova quando il pallone gonfia la rete o la gioia per la vittoria di un campionato. La vera essenza, però, sta tutta negli occhi dei bambini. E' proprio lì che capisci quanto sia forte l'impatto che questo sport riesce a dare a chiunque sogni di praticarlo. Lo si è visto benissimo questa sera, quando presso il centro sportivo di Cretarossa sono cominciate le attività della scuola calcio del Benevento. Un pomeriggio particolare, contraddistinto dai primi contrasti, dribbling e gol. Come tutti gli sport il calcio promette aggregazione, ma anche una buona scarica di adrenalina dopo una giornata trascorsa tra i banchi di scuola. Al diavolo la tecnologia, non c'è niente di più bello che correre sul prato verde con i propri amici. Questo lo sanno i numerosi genitori che hanno deciso di iscrivere i propri figli: chi perché è affascinato dalla serie A o chi, memore delle esperienze trascorse in giallorosso, non la lascerebbe per nessun motivo al mondo.

Il punto emotivo più alto raggiungibile da un bambino amante del calcio è senza dubbio quando vede da vicino il suo idolo. Amato Ciciretti e Marco D'Alessandro hanno presenziato a Cretarossa per salutare i più piccoli: un regalo da parte della società per chi ha rinnovato la propria fiducia. Scene pazzesche, con i due calciatori che hanno accontentato gli oltre 150 bambini con autografi e selfie. Nel finale anche un simpatico siparietto che ha visto Ciciretti, inseguito da tantissimi “compagni di squadra”, andare verso la porta difesa da D'Alessandro e segnare.

La scuola calcio giallorossa non poteva cominciare nel modo migliore, con l'entusiasmo di chi ha la possibilità di indossare la maglietta della Strega, una maglietta da serie A. Se il calcio sa regalare simili emozioni è anche grazie alla gioia di questi bimbi che lo alimentano con sana passione, aiutati dai tanti allenatori ed educatori che gli permettono di crescere nel migliore dei modi.