Allarme terrorismo: barriere mobili alla Reggia di Caserta

Vertice in prefettura per studiare le misure da adottare

allarme terrorismo barriere mobili alla reggia di caserta

Anche in prefettura a Caserta si è tenuta la riunione per l'ordine pubblico dopo i fatti di Barcellona . All’incontro, coordinato dal viceprefetto Gerlando Iorio, hanno partecipato i vertici provinciali di carabinieri, polizia, guardia di finanza, polizia stradale, vigili del fuoco e corpo forestale. Inoltre, erano presenti anche i sindaci dei principali comuni della Provincia.

Si è parlato naturalmente di misure di sicurezza da mettere in pratica contro eventuali atti di terrorismo versoo biettivi sensibili, e dunque in particolare si è parlato della Reggia di Caserta. Si è discusso anche di sottoporre a sorveglianza speciale la moschea di San Marcellino.

Possibile l'installazione di barriere mobili all’ingresso delle aree pedonali più affollate, per proteggere sia le persone che i monumenti più importanti.