Pendolari esasperati: "La situazione è insostenibile"

Dal Comitato chiedono la difesa dei diritti dei viaggiatori e il ritorno ai vecchi orari

pendolari esasperati la situazione e insostenibile

Il comitato pendolari “Falciano – Mondragone – Carinola” stamattina su Rai 3 ha esposto i disagi dei nuovi orari e la loro proposta per l’incontro interregionale che si terrà sabato

Mondragone.  

"Il ritorno ai vecchi orari rappresenta l’unica opzione possibile per risolvere le problematiche provocate dalla nuova programmazione degli orari dei treni". E' quanto dichiarato da alcuni membri del comitato pendolari “Falciano – Mondragone – Carinola” che questa mattina sono stati ospiti all’interno della rubrica “Buongiorno Regione” su Rai 3.

All’interno del servizio è stata rappresentata la desolante condizione a cui devono far fronte i viaggiatori dell’area a seguito dell’entrata in vigore dei nuovi orari che hanno provocato tanti disagi per i pendolari che si muovono nella tratta Napoli – Roma – Formia.

"La situazione è diventata ormai insostenibile - dichiarano - e i vari comitati dei pendolari in queste settimane stanno lottando a difesa dei diritti dei viaggiatori affinché venga garantita loro la sicurezza e la certezza del viaggio. Nel servizio si fa anche riferimento all’incontro interregionale che si terrà Sabato 14 Gennaio 2017 a Minturno dove saranno presenti i rappresentati delle regioni Lazio e Campania, i vertici di Trenitalia e i delegati dei comitati dei pendolari, i quali avanzeranno la proposta di ritornare ai vecchi orari consolidati da anni e su cui si sono anche sviluppate le economie dei nostri Territori".

© Riproduzione Riservata   
Ultima modifica 13/1/2017 09.01
condividi: