Ztl, "il primo bilancio è positivo"

La soddisfazione del sindaco di Aversa

ztl il primo bilancio e positivo

La nota del sindaco Enrico De Cristofaro

Aversa.  

“Il primo bilancio è positivo”. Ha detto il sindaco Enrico De Cristofaro parlando della zona a traffico limitata con varchi elettronici entrata in vigore mercoledì scorso “sappiamo bene che saranno necessari dei correttivi e degli aggiustamenti. Per questo questa prima fase è sperimentale e stiamo accogliendo i suggerimenti dei residenti delle zone interessate dal provvedimento di viabilità”.

E continua De Cristofaro: “Siamo dinnanzi ad un cambiamento epocale per la nostra comunità per questo chiedo a tutti di avere pazienza e collaborare affinchè lo strumento entri appieno in vigore e sia da tutti rispettato”. “Siamo soddisfatti – ha detto l’assessore Dino Carratù – sappiamo che è necessario un periodo di adattamento, ma come primi giorni non possiamo non notare un inizio positivo. Ringrazio i vigili urbani guidati dal Comandante Stefano Guarino che stanno cercando il più possibile di venire incontro alla cittadinanza”.

“In questo primo periodo – ha detto ancora – lavoreremo per individuare le eventuali criticità per porre dei correttivi. Lo abbiamo detto e ribadiamo: siamo in una fase sperimentale. Dobbiamo far forza sul nostro senso civico e pensare che stiamo affondando un cambiamento epocale per la nostra città. Sappiamo che abbiamo molto da lavorare e ciò non ci spaventa, chiediamo solo la collaborazione di tutti”.

Ed è di oggi un'altra comunicazione dell'ente:

“Presto avremo un nuovo dirigente area lavori pubblici”. Lo annuncia il sindaco Enrico de Cristofaro che spiega: “ieri in giunta è stata deliberata nuovamente dopo il precedente avviso pubblico l’attivazione procedure di mobilità ordinaria ai sensi dell’art. 30 del D.Lgs.165/2001 per la copertura di un posto di Dirigente Area lavori pubblici”. Adesso gli uffici provvederanno alla pubblicazione dell’avviso pubblico ed all’avvio dell’iter burocratico per la nomina del nuovo dirigente. “In questo modo – ha spiegato il primo cittadino – avremo un dirigente a tempo pieno ed indeterminato che proviene da un altro Ente che si occuperà del settore tecnico del nostro Comune”.