Arriva la mozzarella di bufala surgelata? Sgambato: "Assurdo"

L'interrogazione della parlamentare Pd: "Scelta lesiva dell'immagine del nostro oro bianco"

arriva la mozzarella di bufala surgelata sgambato assurdo

Arriva sul tavolo del Ministro delle Politiche Agricole, Alimentari e Forestali la questione della surgelazione della mozzarella di bufala campana proposta dal Consorzio di Tutela Dop. 

Con una interpellanza urgente depositata oggi e di cui l'On. Camilla Sgambato (PD) è la seconda firmataria, un nutrito gruppo di deputati hanno chiesto l'intervento immediato di Maurizio Martina per scongiurare quella che appare come una scelta irrazionale e fortemente lesiva dell'immagine del cosiddetto "oro bianco" della Campania, e della provincia di Caserta in particolare, nonché controproducente per gli allevatori bufalini e per l'economia che la mozzarella produce sul territorio.  

Secondo fonti di stampa, l'Assemblea del Consorzio per la tutela del formaggio mozzarella di bufala campana DOP avrebbe deliberato una nuova proposta di modifica al disciplinare di produzione, con l'obiettivo di congelare la mozzarella a temperature fino ai -18* in favore del canale Ho.Re.Ca. cui destinare un formaggio destinato alla trasformazione, in primis confezionando i "Filoni" da 1 kg. 

"La mozzarella di bufala campana Dop rappresenta una delle produzioni di maggiore pregio ed è fonte di guadagno per tanti operatori della zootecnia, soprattutto allenatori bufalini, e del settore lattiero-caseario di Terra di Lavoro, a partire dalle zone rurali ed interne. 

Proporre oggi, ed eventualmente introdurre, la possibilità di congelare la mozzarella e la cagliata finirebbe per contrastare con il marchio Dop di cui si fregia il prodotto, aprire il mercato della stessa mozzarella a frodi continue e compromettere seriamente l'economia della filiera bufalina che, partendo dagli allevatori e finendo ai casari, hanno lavorato e si sono impegnati negli ultimi decenni per garantire un prodotto sano, genuino e veramente autentico che ci invidiano in tutto il mondo. Confidiamo in un intervento del Ministro Martina contro questo tentativo di adulterazione dell'oro bianco che è patrimonio anche e soprattutto della provincia di Caserta", dichiara Sgambato.