Alfageme evita la sconfitta per la Casertana

Il gol dell'argentino a 5' dalla fine regala un punto ai falchetti

alfageme evita la sconfitta per la casertana
Caserta.  

Ancora lui, Luis Maria Alfageme. L’argentino la butta dentro ancora una volta in trasferta. Questa volta il suo gol fissa il risultato sull’1-1 e permette alla Casertana di rimediare all’iniziale vantaggio della Fidelis Andria. Partita maschia, con toni agonistici elevati. Falchetti sotto nel primo tempo, ancora una volta puniti nell’unica vera occasione avversaria. La rabbia, la voglia di riprendersi quanto dovuto: nella ripresa la Casertana macina gioco ed occasioni, fino ad arrivare al pari e tentare il tutto e per tutto.

E’ Lattanzio a provare a rompere il ghiaccio, ma il suo tiro dal limite è da dimenticare. La risposta della Casertana è immediata con Alfageme che buca la difesa andriese sulla sinistra e prova a sorprendere il portiere con un tiro di punta che termina di pochissimo alto. Al 13’ arriva il vantaggio della Fidelis Andria: Cardelli respinge un tiro dalla distanza di Lattanzio, ma viene trafitto dal tap-in prepotente di Barisic. La Fidelis Andria prova a sfruttare il momento, ma la difesa rossoblu tiene botta. Al 43’ De Rose lancia per Alfageme; l’argentino lascia partire un cross teso su cui Maurantonio esce a vuoto. Marotta è appostato sul secondo palo, ma Quinto riesce a metterci una pezza.

Pronti via e, dopo una chiusura provvidenziale di Polak su Quinto, la Casertana va vicinissima al pareggio: è Padovan a calciare dal cuore dell’area ed il pallone fa la barba al palo. Marotta prova ad accendere la luce. Al quarto d’ora l’ex Juve Stabia va via sulla sinistra e mette al centro un altro cross teso che Maurantonio non riesce a leggere. La difesa chiude in affanno in corner. Ci prova ancora Padovan su calcio d’angolo battuto da Marotta verso il limite dell’area. Il tiro del centravanti termina sul fondo. La Casertana insiste e pressa. Marotta trova la girata su cross di Turchetta, ma Maurantonio blocca. Al 40’ arriva il meritatissimo pari dei falchetti: Alfageme riceve palla sul filo del fuorigioco ed insacca con freddezza. I falchetti non si fermano qui e tentano addirittura il colpaccio. Tripicchio calcia in porta direttamente da calcio d’angolo, ma il portiere respinge con i pugni. Finisce 1-1.

 

FIDELIS ANDRIA-CASERTANA 1-1

FIDELIS ANDRIA: Maurantonio, De Giorgi, Allegrini, Rada, Barisic (36’ st Tiritiello), Piccinni, Croce (36’ st Scaringella), Lattanzio (28’ st Nadarevic), Matera, Curcio, Quinto (19’ st Esposito). A disp. Cilli, Pipoli, Minicucci, Ippedico, Celli, Di Cosmo, Bottalico, Paolillo,. All. Loseto

CASERTANA: Cardelli, De Marco, Rajcic, Padovan (42’ st Finizio), Marotta (31’ st Tripicchio), Rainone, Carriero (31’ st Cigliano), Alfageme, De Rosa, Polak, Galli. A disp. Benassi, Avella, Donnarumma, Ferrara, Lorenzini, Forte, Santoro, Visconti.

ARBITRO: Cipriani di Empoli

RETI: 13’ pt Barisic (FA), 40’ st Alfageme (C).

NOTE: Ammoniti: Rainone (C), De Rose (C)

foto tratta dal sito ufficiale della Casertana

Redazione