La Casertana nel "Progetto 3P"

Sono ben dodici le formazioni di Lega Pro scelte per questa iniziativa

la casertana nel progetto 3p
Caserta.  

La Casertana FC tra le società scelte per il “Progetto 3P – Patto, Passione e Partecipazione”. Nella giornata di oggi lo SLO Angelo Di Nuzzo ha rappresentato il club rossoblu alla riunione tecnico-operativa tenutasi a Roma e a cui hanno preso parte oltre alla Casertana anche: Pisa, Piacenza, Alessandria, Livorno, Sambenedettese, Reggiana, Vicenza, Padova, Catania, Reggina e Lecce. Il progetto nasce dopo la sigla del protocollo tra i Ministri Minniti e Lotti ed i Presidenti degli Entri rappresentativi del mondo del calcio (CONI, FIGC, LEGA A B C, ASSOARBITRI, ASSOCALCIATORI, ASSO ALLENATORI), mirando ad un nuovo modello di gestione del calcio, delle partite e della sicurezza negli stadi.

Società, tifosi, comune e questura insieme per porre in essere iniziative mirate a:

–  abbassare la percezione del “pericolo di andare allo stadio” ;

–  ritorno delle famiglie allo stadio;

–  consolidamento della figura dello SLO;

– contrasto del fenomeno delle frodi nelle scommesse sportive.

La scelta della Casertana come società protagoniste di questo progetto è arrivata alla luce del grande lavoro svolto dal club di Corso Trieste sul fronte della sicurezza in occasione dei match interni e non solo.

Redazione