Stupro di gruppo nella capanna:il branco degli 11 torna a casa

La decisione del Tribunale dei Minori

stupro di gruppo nella capanna il branco degli 11 torna a casa
Napoli.  

Violenza sessuale di gruppo su una 15enne: il branco torna libero. Per un anno e mezzo saranno messi alla prova: gli 11 - tutti minorenni residenti tra Pimonte, Gragnano e Vico Equense - andranno a scuola o al lavoro, poi faranno faranno tutti attività di volontariato, sport e seguiranno un percorso di recupero psicologico. Lasceranno, dunque, le comunità in cui sono ospiti dallo scorso luglio.

Tutti non dovranno avere contatti con la vittima delle violenze. Lo ha stabilito il gup del Tribunale dei Minori di Napoli che ha accolto la richiesta di messa in prova avanzata dagli avvocati degli 11 imputati. Il pm aveva chiesto un periodo di messa in prova più lungo: due anni. All’udienza ha assistito la madre della vittima delle violenze, assistita dall’avvocato Di Maio. La ragazzina ha preferito, invece, non essere in aula. 

© Riproduzione Riservata   
Ultima modifica 20/3/2017 12.56
condividi: