Bulli lanciano in casa rifiuti.Costretti a murare le finestre

Presunto caso di baby gang scatenate stavolta ad Afragola

bulli lanciano in casa rifiuti costretti a murare le finestre
Afragola.  

 

Vessazioni e vandalismo, subite dall'alba a sera, e anche di notte. Hanno raccontato che nella loro casa arrivava di tutto: lanci continui di rifiuti e petardi mirati alla finestra. Vittime della presunta storia di bullismo e violenza due fratelli di Afragola, residenti in vicolo San Felice, che hanno deciso di far murare le tre finestre dell'abitazione dove vivono. Dall'esterno, infatti, ogni giorno pioveva di tutto. Le babygang del posto lanciavano oggetti e sacchi di immondizia, rendendo la loro vita un vero inferno. È stato uno dei fratelli, che ha preferito restare anonimo, a raccontare la storia a Il Giornale. 

 

Il fratello più grande non lavora, l'altro ha problemi di salute seri. Le forze dell'ordine sono state avvisate come anche le istituzioni, ma i disagi continuano. 

 

 

© Riproduzione Riservata   
Ultima modifica 21/3/2017 14.08
condividi: