FOTO SHOCK Scarafaggi tra i medicinali del pronto soccorso

Nuova denuncia di Borrelli. Ora il caso San Giovanni Bosco

foto shock scarafaggi tra i medicinali del pronto soccorso
Napoli.  

Prima le formiche, poi le zanzare, ora tocca agli scarafaggi. Dopo il caso scandalo del San Paolo ora c'è il San Giovanni Bosco di Napoli. Lo denuncia il consigliere regionale dei Verdi Francesco Borrelli. «Nel pronto soccorso - ha raccontato  - accanto ai medicinali su un bancone c'erano degli scarafaggi». Oggi l'incontro con il direttore sanitario dell'ospedale Luigi De Paola.
 
«Il problema - ha aggiunto Borrelli - è che la maggior parte delle volte le ditte aggiudicatrici delle gare d'appalto per le pulizie non rendono il servizio così come dovrebbero». Ieri il consigliere verde aveva denunciato una massiccia presenza di zanzare nella struttura ospedaliera riservandosi di esercitare il suo potere ispettivo con un sopralluogo avvenuto poi nella tarda serata di domenica. Borrelli (rappresentante di Davvero Verdi-Campania Libera-Psi) è tornato oggi di nuovo al San Giovanni Bosco per incontrare il direttore sanitario della struttura, che nel pomeriggio ha annunciato «la disinfestazione generale dell'ospedale».

«Serve una bonifica oltre alla disinfestazione», fanno sapere dalla direzione sanitaria. Ma, solo qualche giorno fa, lo stesso Borrelli aveva denunciato la presenza di formiche nel letto di una paziente in un'altra struttura sanitaria, l'ospedale San Paolo di Napoli.

© Riproduzione Riservata   
Ultima modifica 19/6/2017 19.50
condividi: