Tragico venerdì: 3 annegati. Muore Navarro, promessa del Pd

Alessia Piatti 18 anni e' morta a Ischia. A Santa Maria di Castellabate morto Angelo Ferraioli

tragico venerdi 3 annegati muore navarro promessa del pd

 

di Simonetta Ieppariello

Tre morti. Una tragedia che travolge la Campania intera nel venerdì nero sulle spiagge della nostra regione. Il bilancio è drammatico. Tre morti. Il bollettino meteo aveva allertato gli operatori di lidi e spiagge: il mare forza 4 ha imposto la sistemazione di bandiere rosse per allertare tutti. Onde violente, mare burrascoso e correnti impietose hanno spezzato tre vite. Aveva solo 18 anni Alessia Piatti. E’ morta annegata a Ischia dove era in vacanza con due amiche. Fatale è stato anche l'urto con le rocce, verso cui l'hanno scaraventata le forti correnti. Un impatto forte e straziante. Una vacanza la prima da sola da fare in spensierata allegria con le amiche care, quelle di sempre.

I bagnini e gestori dei lidi avevano sistemato quella bandiera rossa che avvisa del divieto di entrare in acqua e persino di avvicinarsi alla riva. Alessia, però, ha deciso di fare una passeggiata sulla battiggia. Pare non fosse entrata in acqua, Pare, almeno secondo una primissima ricostruzione al vaglio degli inquirenti, che come da procedura hanno aperto una inchiesta, non volesse fare il bagno. Stava passeggiando.

L’avrebbe travolta un mulinello. La ragazza, che avrebbe compiuto 19 anni tra qualche mese, è morta davanti alle compagne. E’ intervenuta la guardia costiera. Tutto inutile. Per Alessia, nonostante i soccorsi siano arrivati subito, non c’è stato nulla da fare. Ma solo poche ore prima nel mare che si è rivelato mortale nel venerdì nero sulle spiagge campane un altro morto.

Lo conoscevano in tanti. Una promessa del Pd, con rodata esperienza alle spalle Agostino Navarro. 31 anni, giovanissimo politico, brillante professionista di Volla è morto a Sorrento. Un ragazzo volenteroso, stimato capace e molto impegnato nel mondo del volontariato. Un astro nascente una promessa della politica campana nella fila dei dem. Si trovava sulla scogliera insieme alla compagna, quando i due sono stati trascinati in mare dalle onde. Lei è stata rianimata, mentre per lui non c'è stato niente da fare. Drammatici i soccorsi. Un dolore enorme che ha scosso la comunità intera di Volla e il mondo della politica campana. Il mare tra Punta del Capo e Capri già da giovedì pomeriggio è mosso, forza 4, con vento di maestrale.

Negli stabilimenti balneari, compreso quello della Solara, sventola la bandiera rossa in segno di pericolo. 

I due sono stati avvistati da altri bagnanti, che hanno dato i l' allarme. Allertati dall’Ufficio marittimo di Sorrento, è arrivata sul posto la Guardia Costiera di Castellammare (coordinata dal Comandante Guglielmo Cassone), con la motovedetta “Cp 542”.

Navarro e la compagna sono stati recuperati in mare e trasportati sulla spiaggia di Puolo, dove ad attenderli c'era un' ambulanza  del 118. I soccorritori sono riusciti a rianimare la ragazza, che si è ripresa quasi subito, mentre per il giovane non c'è stato nulla da fare. Nel tratto di mare era giunto anche un elicottero della Guardia Costiera impegnato nel pattugliamento del Golfo di Napoli. Tutto inutile per Navarro originario di Somma Vesuviana.

Immediata la reazione dei colelghi di partito dei Navarro: “E’ un'autentica tragedia che lascia sgomenti e senza parole, non possiamo che esprimere vicinanza e cordoglio”, dicono dal partito

Solidarietà anche da Lorenzo Guerini, coordinatore della segreteria del Pd: "Rivolgo un abbraccio affettuoso e commosso - dice Guerini - alla famiglia di Agostino Navarro, giovane esponente del Pd campano scomparso oggi in tragiche circostanze. Ed esprimo a nome del Partito democratico il cordoglio e la più sentita vicinanza per una perdita dolorosa che ha colpito la famiglia e l'intera comunità di Volla".

Angelo Ferraioli, 51enne di Nocera Inferiore e odontoiatra, stava tentando di raggiungere, salvare la figlia 16enne in mare su un materassino, in un lido di Santa Maria di Castellabate, nel Cilento. Ma è stato risucchiato dalla corrente e trascinato via per diversi metri. Sul posto subito sono arrivati tre uomini della guardia costiera che hanno tentato di soccorrerlo: erano a bordo di un gommone che è stato rovesciato, per poi spiaggiarsi.