Si aggrappa all'auto dell'ex e muore.«L'amore è un'altra cosa»

"Lo Stato deve esserci di più"

si aggrappa all auto dell ex e muore l amore e un altra cosa
Mugnano di Napoli.  

“Non passa giorno in cui non si debba aggiornare la lista di donne vittime di femminicidio o violenze. Oggi si parla del caso della 24enne di Mugnano Alessandra Madonna, che sarebbe stata trascinata dalla macchina dell'ex fidanzato, Giuseppe Varriale, e di una donna di Cagliari di 58 anni, Maria Giovanna Demontis, trovata morta nella sua abitazione dai carabinieri con diverse ferite sul corpo.

Se ancora poco si sa della morte di Maria Giovanna, molto di più si conosce sui fatti che hanno portato alla tragica scomparsa di Alessandra. Una ragazza solare, piena di vita e amante dei viaggi, imprigionata in un amore malato che da tempo non era più forse amore (...)  Le donne devono avere coraggio e saper riconoscere sempre cosa è amore e cosa non lo è. E lo Stato deve fare molto, ma molto di più, per supportare ogni donna in questa personale battaglia quotidiana.

Così nella nota stampa Alessandra Zedda (consigliera regionale Forza Italia Sardegna), Alessandra Moretti (consigliera regionale Pd Veneto), Flaminia Bolzan (criminologa), Chiara Baschetti (attrice e modella) sostenitrici dell’iniziativa “Divieto di femminicidio, salviamone una in più”.