Urbanistica, stretta sulle licenze: arriva la check list

L'intuizione del sindaco Pelliccia per garantire più rigore e trasparenza

urbanistica stretta sulle licenze arriva la check list
Casalnuovo di Napoli.  

Comitato di direzione sul rilascio dei titoli abitativi: ‘stretta’ sui controlli per garantire rigore e trasparenza. Al Comune di Casalnuovo di Napoli è stata aprovata l’istituzione di una ‘check list’ di controllo, da adottare come misura uniforme ai fini istruttori, con la definizione dei contenuti utili da analizzare per l’approvazione delle domande di concessione dei permessi a costruire. 

Si è tenuta ieri in Municipio, su richiesta del primo cittadino Massimo Pelliccia, la riunione di comitato per fare il punto, insieme ai responsabili delle varie aree tecniche comunali, sui procedimenti adottati ai fini del rilascio dei titoli abitativi. Sentito il parere di tutti i responsabili comunali coinvolti nel comitato di direzione, e richiesta maggiore attività di controllo territoriale e rigore nel compimento degli atti amministrativi, il Sindaco ha avanzato proposta di istituzione di un’apposita “check list” da utilizzare come strumento uniforme di verifica e valutazione delle istanze.

«Il tutto, però – ha dichiarato Massimo Pelliccia - senza intaccare i criteri di semplificazione e digitalizzazione già adottati dalla macchina amministrativa». La check list sarà basata sui principi sanciti dall’art. 2 L. 241/90. Il vademecum che la giunta comunale si impegna ad approvare prevede la compilazione di un modello unico che, oltre a prevedere gli estremi della pratica edilizia, richiede un parere da parte dei tecnici comunali basati sui principi di procedibilità, ammissibilità, ricevibilità e fondatezza delle pratiche presentate e oggetto della valutazione. Il vademecum conterrà la definizione dettagliata di tutti i contenuti che, ai fini istruttori, dovranno essere prese in considerazione dai tecnici per esprimere gli esiti sulle domande di concessione dei permessi a costruire.

«Sin dall’inizio dell’insediamento dell’amministrazione comunale – ha dichiarato Pelliccia a margine della riunione – abbiamo messo in campo innumerevoli iniziative volte a garantire elevati standard di trasparenza e legalità. Obiettivo della riunione è stato quello di individuare ulteriori misure da adottare al fine di coniugare i principi di trasparenza e legalità con quelli dello snellimento dei procedimenti amministrativi». Alla riunione, oltre ai responsabili delle varie aree amministrative dell’Ente, hanno preso parte anche il segretario comunale ed il comandante dei vigili urbani.