Agenzia Nolana, Di Maiolo: «ll PD sconfessa i suoi sindaci»

Il sindaco di Mariglianella difende la nomina del nuovo amministratore Vincenzo Di Caprio

agenzia nolana di maiolo ll pd sconfessa i suoi sindaci
Mariglianella.  

«La Campania brucia a causa della sciagurata norma che ha cancellato il Corpo Forestale dello Stato ed dell’assenza di qualsiasi misura di prevenzione e di coordinamento da parte di De Luca e della Regione Campania. Quest’oggi il governatore e la sua maggioranza del Pd votano in Regione la proroga delle attività estrattive nelle cave di Polvica. Il Pd locale, in questo quadro, non riesce a fare altro che prendersela con i sindaci del Pd di Marigliano, San Vitaliano e Scisciano, rei di aver votato, come prevede lo statuto,  insieme con i sindaci di centro destra la nomina del nuovo amministratore unico dell’Agenzia di sviluppo dell’area nolana, da tutti riconosciuto competente e valoroso»: è quanto afferma Felice Di Maiolo, sindaco di Mariglianella.

«Irresponsabili? Fuori dal mondo? Non credo. La verità è che sono  solo inclini a pretendere nomine di mezze calzette», conclude il primo cittadino.