Sorprende i ladri nel suo capannone: lo colpiscono alla testa

I malviventi stavano portando via attrezzi agricoli

sorprende i ladri nel suo capannone lo colpiscono alla testa
Capaccio.  

La notte scorsa a Capaccio Paestum un operaio di 40 anni ha scoperto dei ladri nella sua proprietà. Insospettito da alcuni rumori provenienti dall’esterno della sua abitazione, in via Ugo La Malfa, l'uomo si è accorto della presenza di due malviventi che, all’interno del suo capannone, si accingevano a rubare attrezzi agricoli, elettrodomestici e biciclette.

Ne è nata una colluttazione, i  balordi  hanno colpito alla testa il malcapitato con una grossa pietra, prima di fuggire abbandonando la refurtiva. L'uomo è stato ritrovato privo di sensi dai familiari, che hanno chiamato i soccorsi. E' arrivata sul posto un’ambulanza del 118 che ha portato il ferito all’ospedale di Vallo della Lucania per le cure del caso. Sull'accaduto indagano i carabinieri.

Redazione Salerno

 

© Riproduzione Riservata   
Ultima modifica 20/5/2017 11.40
condividi: