Il regista Novellino omaggiato dal comune di Salerno

L'incontro nella sala Pier Paolo Pasolini

il regista novellino omaggiato dal comune di salerno
Salerno.  

Domani, sabato 22 aprile (ore 18.30) nella sala Pier Paolo Pasolini il regista/produttore campano/lucano Antonello Novellino sarà omaggiato dal Comune di Salerno con una targa per i meriti artistico-culturali conseguiti nel mondo. Antonello Novellino ormai da 15 anni di successi sia in Italia che all’estero, ha vinto nel 2016 il premio all’italianità come miglior  italiano all’estero per meriti artistico /culturali e il Cavalierato Giovanile della Provincia di Salerno.

Nel corso dell’incontro, si terrà un dibattito sul tema “Relazione tra cinema e cultura”, moderato dalla giornalista Barbara Albero. Interverranno: il consigliere comunale Paky Memoli, nonché presidente dell’associazione Prima Luce (che ha organizzato l’evento con il patrocinio del Comune di Salerno, della Provincia di Salerno, della Regione Campania e dell’associazione Prima Luce) e il consigliere comunale Ermanno Guerra - presidente commissione Ambiente e Cultura. Sarà omaggiato anche il regista di origine salernitana Fernando Inglese.

Verranno proiettati i film che hanno caratterizzato il percorso cinematografico di Antonello Novellino il quale parlerà anche dei suoi ultimi progetti internazionali come regista e produttore. Proiezione dei cortometraggi: Marselo (2003), La Pianta (2005), Dietro le cose (2007), Hasta luego cariño /Ciao Cuore (2016), Intercambio (2010). A seguire, alle ore 21.30, verrà proiettato il film lungometraggio Blue Lips (2014).

Redazione Salerno