Non solo mare a Ferragosto: ecco i luoghi della cultura aperti

A Salerno visitabili il Complesso monumentale di San Pietro a Corte e il Museo della Scuola medica

non solo mare a ferragosto ecco i luoghi della cultura aperti

Coinvolti anche i siti archeologici di Maiori, Minori e Velia

Salerno.  

Non solo mare a Ferragosto. Per chi, il 15 di agosto, non ama ritrovarsi su spiagge affollate, tra bambini urlanti e mini tornei di calcio sulla battigia, la Soprintendenza archeologica, belle arti e paesaggio per le province di Salerno e Avellino ha pensato di proporre una valida alternativa prevedendo aperture speciali dei luoghi della cultura del territorio.

A Salerno rimarrà aperto il Complesso monumentale di San Pietro a Corte; saranno visitabili gratuitamente sia l’Ipogeo che la Cappella Sant’Anna. Lunedì 14 agosto gli orari di apertura saranno  09.30-18.30 mentre martedì  15 agosto 10 -19. Il Museo virtuale della Scuola medica salernitana sarà chiuso lunedì ma sarà aperto martedì dalle ore 10 alle 13; il biglietto di ingresso è di 3 euro.

A Maiori la Soprintendenza ha deciso di lasciare aperta a Ferragosto l’Abbazia Santa Maria De Olearia. L’ingresso è gratuito e si potrà visitarla dalle 10 alle 13. Lunedì 14 agosto il sito resterà invece chiuso.

Sempre in Costiera, ma a Minori, sia lunedì che martedì si potrà visitare l’Antiquarium e la Villa Romana. L’ingresso è gratuito e gli orari di apertura sono 8-19.30.

Ferragosto nella storia anche a Elea Velia: il parco archeologico resterà aperto sia il 14 che il 15 d’agosto dalle 9 a un’ora prima del tramonto. L’ingresso è di 3 euro.

Fiorella Loffredo