Ripartire dalla coppia del gol: Bollini studia cambio modulo

La riconferma di Coda e Donnarumma è l'acquisto più importante del mercato invernale

ripartire dalla coppia del gol bollini studia cambio modulo
Salerno.  

Detto ampiamente che la Salernitana si rinforzerà in tutti i reparti con almeno 4-5 elementi di valore, ribadiamo oggi un concetto: i migliori acquisti sono i riconfermati. Nonostante una situazione di classifica deficitaria, infatti, tanti calciatori sono oggetto del desiderio di club anche di categoria superiore, ma la proprietà ha deciso di non far partire chi, si spera, possa contribuire alla scalata verso posizioni nobili della classifica. Abbiamo scelto di non parlare più delle offerte per Coda e Donnarumma perchè, come più volte sottolineato, i due giocatori resteranno a Salerno. Proprio per questo, la società e l'allenatore hanno avuto in queste ore un confronto per capire come sfruttare al meglio l'innegabile potenziale di uno dei tandem più forti della categoria.

Sia Sannino, sia Bollini hanno commesso lo stesso errore: dividere la coppia del gol che ha salvato la Salernitana dalla Lega Pro in nome di alchimie tattiche che, in teoria, andrebbero messe in secondo piano rispetto al valore dei giocatori in rosa. Il mister lo sta capendo e la partenza di Caccavallo lascia presagire un cambio di modulo: che sia 4-3-1-2 o 3-4-1-2 poco importa, ciò che conta è che la Salernitana non può tenere eternamente in panchina un patrimonio tecnico ed economico come Donnarumma, chiamato a sua volta ad anteporre l'interesse della squadra a qualsivoglia discorso legato ad un contratto che, è bene ricordarlo, scadrà a giugno del 2018 e non tra pochi mesi. Nessun rischio parametro zero, dunque, quanto la volontà di proseguire quest'avventura nel rispetto dei parametri fissati dalla società: si riparta, comunque, da loro. Altri argomenti saranno trattati da giugno in poi...

Gaetano Ferraiuolo