Prendeva il reddito di cittadinanza e intanto lavorava in nero

Beccato a lavorare all'interno di un negozio ortofrutticolo: rischia fino a 6 anni di carcere

prendeva il reddito di cittadinanza e intanto lavorava in nero

Spuntano le prime “magagne” del reddito di cittadinanza. A Boscoreale un uomo che lavorava completamente in nero percepiva allo stesso tempo anche il reddito di cittadinanza, e aveva già incassato le mensilità di aprile e maggio.
E' stato smascherato dagli uomini dell'Ispettorato, che lo hanno trovato a lavorare all'interno di un negozio di frutta e verdura ed è emerso che non aveva alcun contratto, ma percepiva una paga completamente in nero oltre al reddito di cittadinanza. Ora rischia fino a sei anni di reclusione.