Mamme e poetesse irpine posano in un calendario

Un concorso di bellezza e poesia finalizzato al sociale

mamme e poetesse irpine posano in un calendario

Domenica 16 dicembre la presentazione nella sala consiliare del comune di Serino

Serino.  

Il progetto naturart di mamma beauty il concorso di bellezza e poesia per il sociale che attraverso la promozione del territorio Irpino e la sensibilizzazione verso vari temi sociali, mette in evidenza 12 mamme e 6 poetesse. (La foto in questione si riferisce all'edizione 2018).

Un percorso che vede l’inizio con il calendario mamma beauty 2019, con 12 scatti fotografici di casalinghe, imprenditrici, tutto fare seguito da un concorso online che vedrà la vincitrice alla cerimonia di premiazione: “Gran Galà della Donna” 8 marzo 2019. Parallelamente seguiranno i concorsi online per le 6 poetesse e per l’assegnazione delle fasce media-partner. Domenica 16 dicembre presso la sala consiliare del Comune di Serino alle ore 18 ci sarà la presentazione. Parte del ricavato delle vendite sarà devoluto a favore del (Movimento ecologista europeo fareambinte, guardie di fare ambiente laboratorio verde provinciale sezione di Avellino) .

Una nuova avventura dunque sta per iniziare per il calendario dedicato alle mamme Irpine, ideato dalla Apis Spettacoli di Niko Capozzi. Dopo il successo delle precedenti edizioni, molte mamme della provincia di Avellino, fra cui anche le poetesse, hanno partecipato alle varie selezioni, e solo dopo tante di queste, è nato il calendario Mamma Beauty 2019.

Nella I edizione la figura della mamma è proiettata come fotomodella el culto della bellezza, che trova il suo massimo splendore lungo il suo percorso evolutivo. Infatti nella II edizione la mamma è accompagnata dai figli e nella III dai nostri amici a quattro zampe contro il loro abbandono. Nella IV edizione la mamma affronta la tematica contro la violenza sulla donna attraverso la valorizzazione del territorio mentre nella V edizione lancia un forte messaggio di speranza per superare il male del secolo: “il cancro”.  In questa VI edizione la mamma esalta  l’importanza della bellezza della natura e la necessità di tutelarla.   

Un omaggio alla donna più importante della nostra vita. Dodici donne campane impegnate nella famiglia senza escludere il mondo del lavoro. La mamma una figura da esaltare con la poesia. Infatti sul calendario vi sono le poesie di seiPoetesse, che attraverso i loro versi, trattano tematiche umane e sociali.

La direzione artistica per la poesia è affidata alla poetessa Maria Rosaria Di Rienzo:

"Il ruolo dell’arte nella natura nella società attuale come strutturale punto di riferimento entro cui si radichi e da cui si irradi il processo educativo-formativo, orientativo-catartico è sentito da più parti come la condizione senza la quale risulterebbe vano qualsiasi tentativo di rinnovamento. Da un parte un tessuto sociale caratterizzato e disgregato da individualismi, dall’altra coscienze pregnanti di problematiche e di aspirazioni. Consolidare e potenziare le proprie radici storiche, morali, civili, sociali attraverso la rivalutazione di se e degli altri come persona in un contesto interattivo, è uno dei principali obiettivi che la società si pone apprezzando e tutelando il ruolo dell’arte e della natura." Foto calendario 2018

Redazione Av