Premio Lionello De Felice 2018, cerimonia a Montoro

Ecco i vari riconoscimenti assegnati

premio lionello de felice 2018 cerimonia a montoro

Il sindaco Mario Bianchino, prima di procedere con le premiazioni, ha ringraziato tutti coloro che hanno contribuito a questo progetto e gli ospiti...

Montoro.  

Premio Lionello De Felice 2018 a Palazzo Macchiarelli di Misciano frazione di Montoro. A presenziare all'evento oltre all'ideatore Enzo Pecoraro assessore allo sviluppo, il primo cittadino Mario Bianchino e l'intera amministrazione comunale di Montoro, ci sono stati molti ospiti illustri che con la loro evoluzione professionale a livello regionale hanno portato avanti il territorio. 

A condurre la serata il cabarettista Enzo Costanza insieme a Miss Irpinia 2018 Oriana Capuano. Tra gli ospiti: Paolo Speranza che ha ricordato ricorda la carriera brillante di De Felice come regista, sceneggiatore, uomo politico e scrittore, l'Associazione cuochi di Avellino con il vicepresidente Pietro Montone della Federazione Cuochi di Avellino, che ha presentato le specialità della terra montorese come la cipolla ramata e il pomodoro San Marzano, un ringraziamento anche agli amici di Volturara Irpinia che hanno omaggiato la serata con i fagioli quarantini. 

 

Il sindaco Mario Bianchino, prima di procedere con le premiazioni, ha ringraziato tutti coloro che hanno contribuito a questo progetto e gli ospiti. 

Anche l'assessore allo sviluppo Enzo Pecoraro ha mostrato gioia nel raggiungimento di questo progetto a cui si sono dedicati per quattro anni per far in modo che si realizzasse.

"Noi stiamo scoprendo il nostro territorio attraverso questi progetti arricchendolo culturalmente e con questo progetto abbiamo ottenuto il riconoscimento dalla Regione Campania."

Tra i sette premiati della serata ce n'è stato uno a sorpresa a Enza Ruggiero per l'associazione school movie, a consegnargli il premio è stata la preside Raffaella Cirasuolo dell'Istituto Comprensorio A.F. Galiani.

I premi assegnati durante la serata sono stati:

Premio alla regia ad Andrea D'Ambrosio, conferitogli dall'assessore Guariniello, sceneggiatura a Enri Longo, conferitogli dal Sindaco di Volturara Marino Salvo, cultura enogastronomica a Livia Iaccarino, moglie dello chef stellato Alfonso Iaccarino, conferitogli dal preside della camera di commercio di Avellino Oreste La Stella, attore teatrale ad Andrea Gemma, conferitogli dal consigliere di maggioranza Tina Cipolletta,  all'editoria ad Antonello Perillo, conferitogli dal delegato all'agricoltura Franco Alfieri,  giornalista televisivo a Rino Genovese per la sua rubrica Tg itinerante, conferitogli dall'assessore allo sviluppo Enzo Pecoraro, l'ultimo premio alla carriera tanto atteso a Gianni Festa caporedattore del quotidiano del sud, conferitogli dal primo cittadino Mario Bianchino.