Stalking tra uomini a Tufo, a marzo il processo

Il gup Fiore ha disposto il rinvio a giudizio

stalking tra uomini a tufo a marzo il processo
Avellino.  

Il Giudice dell'Udienza preliminare di Avellino ha disposto il rinvio a giudizio di un quarantenne di Tufo accusato di stalking nei confronti di un altro giovane del luogo. I fatti risalgono all'estate del 2013, quando l'accusato - a seguito di un furto subito presso la propria attività - avrebbe, secondo l'accusa, iniziato a molestare, stravolgendone le abitudini di vita, il giovane compaesano che riteneva uno dei responsabili del furto subito, costituitosi oggi parte civile.

Il Gup di Avellino, dottre Fiore, stamattina ha accolto le richieste della Procura della Repubblica di Avellino, rappresentata in aula dalla dottoressa Galdo, e del difensore della parte civile, il penalista irpino Danilo Iacobacci, rinviando a giudizio l'uomo, difeso dall'avvocato Giugliano, per atti persecutori.

Il processo inizierà il tre marzo prossimo.

Redazione