20 anni di sacerdozio per Don Robert Esposito Mpazayino

In festa la comunità di Ceppaloni

20 anni di sacerdozio per don robert esposito mpazayino

Il Parroco Don Robert ha voluto omaggiare la presenza dell'Arcivescovo con un quadro raffigurante l'immagine del Santo Patrono Giovanni Battista...

Ceppaloni.  

La comunità di San Giovanni di Ceppaloni  ha festeggiato il 20esimo anniversario del suo parroco Don Robert Esposito Mpazayino nella Parrocchia San Giovanni Battista.

Presente all'evento anche l'Arcivescovo di Benevento Felice Accrocca, che dopo essere accolto dal parroco di San Giovanni Don Robert, dal Sindaco di Ceppaloni Dottor Claudio Cataudo, dal Vicesindaco di Ceppaloni Ettore De Blasio, dai Carabinieri del Comando Stazione di Ceppaloni, e dal Corpo di Ceppaloni, l'Arcivescovo ha fatto il suo ingresso ufficiale in parrocchia per celebrare la Santa, a cui hanno partecipato anche altri due parroci Don Costantino e Don Eugenio, e vi era la presenza dell'onorevole Sandra Lonardo.

Al termine della Santa Messa "il Sindaco di Ceppaloni ha donato una targa ricordo al parroco, ringraziandolo per tutto l'impegno che espande alla comunità, ricordando lo spirito di serena e cordiale accoglienza che lo contraddistingue, augurando che possa continuare a lungo il suo operato, assicurandogli il sincero ed amichevole sostegno".

Il Parroco Don Robert ha voluto omaggiare la presenza dell'Arcivescovo con un quadro raffigurante l'immagine del Santo Patrono Giovanni Battista. L'Arcivescovo di Benevento nella sua omelia ha reso parole di profonda fede, il quale ha rivelato che dobbiamo chiederci se realmente siamo disposti a farci prendere per mano da Dio, non dobbiamo perdere la fede, in questa circostanza la parola di Dio dobbiamo far riemergere l'esperienza sacerdotale, che la parte principale del sacerdote è l'obbedienza a Dio, al suo amore verso tutti noi.

Al termine della Santa Messa condivisione della festa in Piazza Chiesa, dove si e' svolta  l'esebizione del saggio della scuola di danza "Scarpette Rosse" di San Giovanni di Ceppaloni,diretta dalla maestra Francesca Cavaiuolo, ed infine ha allietato la serata le note della melodia musicale di Angelo D'Onofrio e Giovanna Monetti.

Redazione Bn