Testamento Biologico e assistenza alla fine della vita

Il convegno al Fatebenefratelli dell'Associazione Mogli Medici Italiani

testamento biologico e assistenza alla fine della vita
Benevento.  

l'AMMI, Associazione Mogli Medici Italiani di Benevento (presidente Angela Maffeo Grimaldi), ha organizzato un convegno sul Testamento Biologico e assistenza alla fine naturale della vita. L'appuntamento è per il prossimo lunedì 22 ottobre, alle ore 16,30 presso il Centro Congressi dell'Ospedale Sacro cuore di Gesù Fatebenefratelli di Benevento, in viale Principe di Napoli.  Relatore sarà il professore Raffaele Sinno, Docente di Bioetica e di Scienze Religiose presso I.S.S.R. “San G. Moscati” Benevento, Master di Bioetica presso Università degli Studi di Bari.
La legge sul testamento biologico, in vigore in Italia dal 31 gennaio 2018, ribadisce il principio per cui nessun trattamento sanitario può essere iniziato o proseguito se privo del consenso libero e informato della persona interessata. Il cuore della legge è l’introduzione della disciplina delle DAT, Disposizioni Anticipate di Trattamento, con le quali le persone possono dare indicazioni sui trattamenti sanitari da ricevere o da rifiutare nei casi in cui si trovassero in condizioni di incapacità. Il testamento biologico ci consente anche un atto di amore. Infatti, le DAT rappresentano un'opportunità per incrementare la cultura della donazione degli organi.