Stati generali della Ugl Caserta

Grande e Naddei saranno i Vice di Palumbo

stati generali della ugl caserta

Prima uscita ufficiale...

Caserta.  

Entusiasmo alle stelle in casa Ugl Caserta dove si sono riuniti presso la sede di Via Vivaldi i componenti del Consiglio Direttivo, l’organismo confederale che vede la partecipazione dei dirigenti di tutte le categorie produttive della provincia, per programmare l’attività sindacale da porre in essere nei prossimi mesi, ma anche per discutere del grande risalto mediatico che i media nazionali stanno assicurando alla confederazione Ugl ed alle proposte che la stessa mette quotidianamente in campo dentro e fuori dai confini nazionali.

Prima uscita ufficiale per i vice Segretari Marianna Grande (che si sta particolarmente distinguendo per capacità e presenza nell’alto casertano) e Mauro Naddei (esponente locale dei metalmeccanici e del settore aerospazio) che sono stati accolti da un affettuoso applauso dalla platea che riconosce loro capacità, umiltà e dedizione.

“E’ stata l’occasione per discutere di quota cento e del reddito di cittadinanza, le novità legislative del 2019” ha argomentato il Segretario Territoriale Ferdinando Palumbo a margine dell’incontro “Abbiamo messo in programma una serie di seminari necessari ad approfondire questi ed altri argomenti, un lavoro importante che già nei prossimi giorni ci vedrà discutere di fondi pensione integrativi con i vertici locali e nazionali della categoria dei chimici e delle regole e dei comportamenti da seguire nello svolgimento dell’azione sindacale con la federazione del Terziario.

Negli ultimi 10 mesi la Ugl Caserta ha fatto segnare un importante cambio di marcia” ha argomentato il sindacalista “una condotta ascrivibile alla coesione ed all’entusiasmo dei dirigenti e della base, c’è una squadra di giovani motivati che sta dimostrando tutto il suo valore nelle vertenze e sui tavoli istituzionali”.