Sant’Antuono a Recale: weekend tra musica e gastronomia

Tutto pronto per un fine settimana di divertimento nella città di Terra di Lavoro

sant antuono a recale weekend tra musica e gastronomia
Recale.  

Partirà all'insegna della musica popolare, dei giochi antichi e della gastronomia contadina la festa di Sant'Antonio Abate a Recale, attesa il 30 e il 31 gennaio. L'evento, intitolato “Tammorra, panorra e fuòco”, è organizzato, come di consueto, dalla Pro loco "Nuova Recale", presieduta da Andrea Mastroianni. L’edizione 2016, la nova, ha avuto il 17 gennaio, giorno in cui la Chiesa ricorda la memoria del fondatore del monachesimo cristiano, un’anteprima improntata sul culto del santo, con una messa solenne officiata da don Franco Catrame, e sulla cultura. Dopo la messa, infatti, nella parrocchia di Santa Maria Assunta, Paolo Apolito, docente di Antropologia culturale all’Università di Roma Tre, ha presentato il libro “Ritmi di festa”, rapendo l’attenzione dei presenti.

Redazione Ce