La Guardia di Finanza corre per la legalità a Napoli

La gara podistica organizzata dal Comando Regionale dell Campania

la guardia di finanza corre per la legalita a napoli

All’evento è associata un’iniziativa benefica a favore del progetto “Casa di Tonia”, una comunità di accoglienza che apre le porte a donne gestanti e madri con figli in condizioni di povertà

Napoli.  

“Napoli concorre per la legalità”, è lo slogan del trofeo per la gara podistica organizzata dal Comando Regionale Campania della Guardia di Finanza in collaborazione con l’ordine dei dottori commercialisti ed esperti contabili di Napoli e con la Confesercenti Campania. 

La competizione, a cui prenderanno parte gli appartenenti alla Guardia di Finanza prevenienti da tutta la Campania compresa l'irpinia tra cui Ariano, nonché gli aderenti, iscritti e dipendenti delle istituzioni sopra indicate, si svolgerà a Napoli domenica 24 febbraio, nell’ambito della terza edizione della “Napoli city half marathon”, la tradizionale “Mezza Maratona” cittadina. Tutti i partecipanti correranno vestendo una maglietta appositamente realizzata sulla quale saranno riportati, fra l’altro, il testo del 1° comma dell’art. 53 della Costituzione.

All’evento, come riporta Adnkronos, è associata un’iniziativa benefica a favore del progetto “Casa di Tonia”, una comunità di accoglienza che apre le porte a donne gestanti e madri con figli in condizioni di povertà e/o fissa dimora, promosso dalla Fondazione “In Nome della Vita Onlus” di Napoli. L’opera di propaganda del messaggio della convenienza della legalità economica è l’attività che richiede la messa in campo di impegno, costanza, energia, dedizione e collaborazione fra tutti i cittadini, ossia le medesime caratteristiche che occorreranno per affrontare una qualsiasi gara podistica e raggiungere il traguardo prefissato.

La Guardia di Finanza parteciperà anche ad alcune delle iniziative collaterali alla manifestazione nell’ambito delle quali sarà dato risalto all’attività istituzionale del Corpo, con l’esibizione di unità cinofile, l’allestimento di stand con attrezzature sportive e materiali afferenti alle varie discipline praticate dai propri atleti delle Fiamme Gialle.