Medici e odontoiatri campani a Taranto

Primo congresso internazionale di odontoiatria della Magna Grecia

medici e odontoiatri campani a taranto

L'evento

Direzione Taranto. Sono tanti i medici e odontoiatri campani che raggiungeranno il capoluogo pugliese per partecipare al primo Congresso Internazionale di Odontoiatria della Magna Grecia, che si svolgera` nella citta` pugliese il 3 e 4 maggio.

L’evento formativo e` organizzato dall’Associazione O.C. Continuing Education Courses con il patrocinio del Comune di Taranto, dell’Ordine dei Medici di Taranto, dell’Associazione Italiana Odontoiatri e della Sioi Societa` Italiana per l'organizzazione Internazionale e assicurera` il conseguimento di crediti Ecm.

Al centro delle giornate di studio ci saranno i “Moderni orientamenti diagnostici e terapeutici in odontoiatria e utilizzo delle nuove tecnologie 3d”. Il congresso si svolgera` presso il Centro Eventi Educativi presso l’Aula “Giovanni Paolo II” in Piazza Santa Rita e affrontera`, con un approccio globale, i temi dell’Odontoiatria moderna con particolare riguardo a implantologia, ortodonzia, protesi ed estetica. Una attenzione specifica sara` dedicata alle nuove sfide imposte dalle strumentazioni diagnostiche e dalle tecnologie digitali 3d e 4d di ultima generazione: una finestra aperta verso la medicina del terzo millennio e la necessita` di confrontarsi in modo costruttivo e proficuo con le terapie tradizionali.
«Le tecnologie – sottolinea il presidente del Comitato Scientifico, Andrea Masciandaro – avanzano sempre piu` velocemente e portano con se´ autentiche rivoluzioni, richiedendo un aggiornamento costante e continuo.

L’obiettivo del congresso e` quello di evidenziare lo stato dell’arte della professione odontoiatrica con strumentazioni ormai accreditate ma non ancora completamente acquisite. Relatori di fama nazionale ed internazionale ci aiuteranno a comprendere meglio questi passaggi epocali». L’Associazione O. C. ha puntato su Taranto, la citta` in cui svolge le proprie principali attivita`. «E’ una scommessa in termini di promozione culturale del territorio – prosegue Masciandaro - . E’ un modo per esaltare le bellezze della citta` dei Due Mari, spesso ingiustamente disconosciute. La citta` e` stata una culla della medicina sin dai tempi in cui era captale della Magna Grecia».

Tantissimi i nomi illustri, che hanno assicurato la propria partecipazione all’evento: a partire dal presidente del congresso Giuseppe Marzo. Tarantino, 57 anni, e` professore di prima fascia dell’Universita` degli Studi dell’Aquila e direttore della Scuola di Specializzazione in Ortognatodonzia dello stesso ateneo. Non manchera` un aspetto benefico: una parte del ricavato della “due giorni” di studi sara` destinato ad una casa famiglia e ad istituzioni similari.