Navigator e Cinque Stelle in piazza contro De Luca

"Assurda la decisione di non assumere 471 giovani"

navigator e cinque stelle in piazza contro de luca

Domani mattina alle 10 e 30 i consiglieri regionali e i parlamentari del Movimento 5 Stelle, assieme ai candidati risultati idonei alla selezione per i “navigator” manifesteranno sotto Palazzo Santa Lucia per protestare contro la decisione di De Luca di non firmare la convenzione con Anpal assumendo 471 giovani.
“L'obiettivo di De Luca – secondo i consiglieri regionali – è far fallire la prima vera misura di politica attiva del lavoro realizzata negli ultimi 30 anni, Ma il destino della nostra regione non può dipendere certo da De Luca ssumere i Navigator significa dar finalmente vita anche in Campania alla più importante riforma del lavoro mai attuata in Italia, dopo un ventennio di politiche che miravano esclusivamente a creare consensi e clientele e non vera occupazione. Alle eterne vertenze degli Apu, degli Lsu e delle migliaia di corsisti che da anni sfilano nelle nostre piazze, invocando legittimamente quel posto al sole falsamente promesso dai vari Bassolino, Caldoro e De Luca, si aggiungano decenni di cattiva politica all'origine di un processo di desertificazione industriale che ha generato la fuga a gambe levate di grandi multinazionali dalla nostra regione. Far ripartire l'occupazione, grazie al supporto dei Navigator, equivale a far ripartire la nostra economia. E non consentiremo certo a De Luca di impedire tutto questo»