Il SalerNoir continua: la Genisi presenta "Pizzica Amara"

Tra i prossimi appuntamenti del Festival anche una lezione per i liceali salernitani con Notari

il salernoir continua la genisi presenta pizzica amara
Salerno.  

I prossimi eventi in programma del Festival del mistero saranno giovedì 11 e venerdì 12 aprile. L'appuntamento di giovedì sarà rivolto agli studenti del liceo classico Torquato Tasso e Francesco De Sanctis di Salerno. I giovani assisteranno alla seconda lezione di scrittura creativa organizzata dalla manifestazione presso la Fondazione Menna.
Il docente e scrittore Domenico Notari, dopo la prima lezione avuta la settimana scorsa con gli studenti dei licei Torquato Tasso e Da Vinci, esporrà tecniche e segreti della scrittura noir e thriller in un nuovo incontro dedicato ai giovani appassionati di letteratura gialla.

Importante, quest'anno, la partecipazione delle scuole alla manifestazione anche in virtù della terza edizione del concorso riservato agli studenti che hanno partecipato l'anno scorso alle lezioni di scrittura creativa: ai liceali è stato chiesto di creare una storia di ispirazione noir ambientata a Salerno, i racconti saranno raccolti in un volume a cura della Fondazione Carisal e il migliore verrà premiato la sera del 4 maggio.

A seguire, venerdì 12 aprile, presso la Feltrinelli di Salerno avrà luogo l'incontro con la scrittrice Gabriella Genisi che presenterà il suo ultimo romanzo “Pizzica amara”. L'evento sarà presentato da Piera Carlomagno, direttrice artistica del festival, e la giornalista Erminia Pellecchia.

L'autrice è considerata tra le scrittrici più interessanti del panorama noir italiano e l'incontro rappresenta una grande opportunità per tutti gli appassionati di entrare a contatto con un big della narrativa gialla. Il suo nuovo romanzo, ambientato durante le misteriose notti della taranta Salentina, racconta la vicenda di Chicca, giovane maresciallo ribelle che si trova ad indagare sui continui omicidi e sparizioni di adolescenti che si stanno verificando nel suo paesino vicino Lecce. La vicenda assumerà risvolti sempre più misteriosi e non mancherà di rituali sanguinosi e magici. A Chicca spetterà il compito di scoprire la verità e di affermarsi in un mondo di soli uomini come quello della caserma.