Tortora, il bomber che non tradisce mai

L'attaccante ha regalato la salvezza al castel San Giorgio

tortora il bomber che non tradisce mai
Castel San Giorgio.  

Un bomber, se è tale, non può dimenticare come fare la differenza, in fondo solo i problemi fisici possono valere come freno. Ma quando questi non capitano, allora bisogna fare attenzione, un bomber sa come fare male e sa regalare le gioie ai propri tifosi. È il caso di Tortora che ha vissuto un'annata difficile con la maglia della Forza e Coraggio, quella scorsa, ma ha saputo aspettare il momento giusto per dimostrare il proprio valore. E il momento giusto è arrivato nella sfida play out di ieri tra il suo Castel San Giorgio e il Massa Lubrense. Una partita che si era messa male per i padroni di casa, avversari che erano stati capaci di ribaltare l'iniziale svantaggio e far correre un brivido al Castel San Giorgio. Poi è arrivata la zampata di Tortora alla fine, quella che ha tolto le castagne dal fuoco. Un gol che è valso la permanenza in Eccellenza. L'urlo dell'attaccante di razza, di chi non deve dimostrare nulla, ma sa solo fare il suo mestiere che è quello di fare gol. E la rete nei play out è di quelle che pesano tanto.

Redazione