Occlusione intestinale: bimbo stazionario. Melito prega

Al Santobono di Napoli sotto stretta osservazione il piccolo di Melito Irpino trasferito ieri

occlusione intestinale bimbo stazionario melito prega
Melito Irpino.  

Melito Irpino prega per il bimbo di due anni e mezzo ricoverato al Santobono di Napoli per una occlusione intestinale. Le sue condizioni sono stazionarie, ma nelle prossime ore i medici potranno avere un quadro più chiaro delle sue condizioni. Il piccolo era stato portato ieri all’ospedale Sant'Ottone Frangipane di Ariano Irpino per una invaginazione intestinale. Una patologia che colpisce i bimbi molto piccoli, una patologia da trattare con somma urgenza.

Il bimbo è stato sottoposto immediatamente alle prime cure necessarie da parte dei medici arianesi, con il supporto della Pediatria allertata d'urgenza, e successivamente trasferito in eliambulanza al Santobono di Napoli. I soccorsi sono stati rapidissimi ed efficaci, tanto da garantire e predisporre subito la partenza del piccolo nel centro di alta specialità nella cura dei malati pediatrici. 

All'elisuperficie di via Maddalena presenti i Vigili del Fuoco di Grottaminarda, con polizia e municipale del Tricolle. per garantire le operazioni di atterraggio e decollo. Le condizioni meteo hanno consentito decollo e volo del mezzo.Ora la comunità melitese prega perchè il bimbo si possa riprendere completamente e possa presto tornare a casa.