Conte "Il Paese deve essere unito per essere forte"

"Bisogna crescere insieme, colmare le carenze strutturali, i divari e valorizzare le diversità"

conte il paese deve essere unito per essere forte

"Non ci sara' tregua fino a quando saremo costretti a parlare di un territorio diviso. Un Paese deve essere unito per essere forte. Per essere resiliente occorre una vera coesione sociale e territoriale, bisogna crescere insieme, colmare le carenze strutturali, i divari, le lacune e valorizzare le diversita'. Bisogna fare in modo che tutti abbiano le medesime possibilita' di crescere nella propria terra, solo cosi' il Paese sara' forte e solidale". Lo ha detto il premier, Giuseppe Conte, intervenendo alla presentazione del Rapporto Svimez 2020.

E ancora: "Sono stato il primo premier a prendere parte a questo evento e quest'anno ho fatto il bis. Questo e' un segno di attenzione e di responsabilizzazione per quanto riguarda il mio impegno e dell'intero governo per il Sud. La crisi pandemica ci ha costretto a riconsiderare le priorita' a prendere atto di nuove e impellenti necessita', stiamo combattendo con questa pandemia da oltre 9 mesi che ha fatto emergere una serie di questioni strutturali che da tempo affliggono il nostro territorio, esasperandone altre che conoscevamo. E' giusto ricordare che questa e' stata una crisi inaspettata, uno choc simmetrico che non riguarda solo il nostro Paese", ha sottolineato.
(ITALPRESS).