Sardegna, Bellanova: "Possibile attivare fondo solidarietà"

A seguito dell'alluvione molte aziende sono in ginocchio

sardegna bellanova possibile attivare fondo solidarieta

"A seguito dell'alluvione molte aziende, gia' messe in crisi dalla pandemia, sono in ginocchio e rischiano di non ripartire. La regione ha stanziato dei fondi ma non bastano. Bisogna fare di piu' e alla svelta, magari gia' dalla prossima legge di Bilancio". Cosi' il deputato del Partito Democratico, Andrea Frailis, ha posto un'interrogazione alla ministra Teresa Bellanova questo pomeriggio durante il question time alla Camera. L'esponente Dem ha sottolineato la nescessita' di interventi celeri per sostenere i territori sardi colpiti dall'alluvione e ha chiesto al Governo quali misure intendera' apportare nell'immediato.

La ministra Bellanova ha quindi risposto passando la palla alla Regione: "Relativamente al sostegno alle imprese agricole danneggiate, ricordo che la Regione Sardegna, oltre a poter attivare nell'ambito del proprio programma di sviluppo rurale la misura destinata al ripristino delle potenzialita' produttive delle imprese agricole danneggiate da avversita' atmosferiche, puo' richiedere entro 90 giorni dal termine dell'evento l'attivazione degli interventi compensativi del fondo di solidarieta' nazionale. A riguardo assicuro fin d'ora che dal momento in cui sara' formalizzata la proposta questo ministero provvedera' all'istruttoria di competenza".

(ITALPRESS).