Topi morti in mare, allarme a Nisida. Borrelli: "Subito verifiche"

Il video choc, la richiesta di verifiche sulle cause

topi morti in mare allarme a nisida borrelli subito verifiche
Napoli.  

L'allarme dei bagnanti, che hanno documentato il fatto con i loro smartphone, è stato raccolto dal consigliere regionale di Europa Verde Francesco Emilio Borrelli, che ha chiesto l' intervento dell'Arpac, l'Agenzia Protezione Ambientale della Campania per scoprire le cause. "Una sgradevolissima sorpresa - scrive Borrelli in un comunicato - ha atteso i bagnanti delle acque di Nisida nella giornata di giovedì. Decine di topi morti galleggiavano in mare in mezzo a chiazze di rifiuti, evidente frutto di sversamento fognario. Una scena disgustosa che ha creato allarme tra i bagnanti che hanno ripreso la scena dell'insolito spettacolo con il cellulare. Abbiamo chiesto l'intervento del comune e dell'Arpac per risalire alle cause del fenomeno e per verificare che non ci siano pericoli per la salute pubblica".