Montefalcione, gestione rifiuti: sequestro e due denunce

I carabinieri forestali hanno messo i sigilli a un'area di oltre 1500 metri quadrati.

montefalcione gestione rifiuti sequestro e due denunce
Montefalcione.  

 

di AnFan 

E' di due denunce l'esito dell'indagine dei carabinieri su una presunta gestione illecita di rifiuti nel comune di Montefalcione. I militari del Nucleo Investigativo di Polizia Ambientale Agroalimentare e Forestale di Avellino hanno accertato come i due indagati avessero stoccato, all'interno di un immobile comunale, mille metri cubi di rifiuti urbani e speciali. Alcuni pericolosi. Fra i quali: frigoriferi, televisori, pneumatici, pezzi di veicoli, arredi ceramici, vetro, materiale di risulta, lastre di cemento con sospetta presenza di amianto (eternit), composto cancerogeno. Oltre alle denunce i carabinieri forestali hanno sequestrato il seminterrato dell'edificio: che ha una superficie di oltre 1500 metri quadrati (A fine articolo le foto dell'area sequestrata).