Udicon contro riapertura discarica Sant’Arcangelo Trimonte

Gli interrogativi di Mesisca che sollecita risposte dalla Provincia

udicon contro riapertura discarica sant arcangelo trimonte
Benevento.  

L'Unione per la Difesa dei Consumatori scende in campo contro la riapertura della discarica di Sant'Arcangelo Trimonte, dove nei giorni scorsi è stato deciso di trasferire – dopo l'avvio dei lavori per il secondo lotto dell'invaso – i rifiuti tritivagliati già lavorati nello Stir di casalduni.

“Ci uniamo ai sindaci contrari per dire No alla riapertura della discarica”. Così il responsabile zonale dell’U.Di.Con Apice, Michele Mesisca, che ricorda: “già dall’apertura della discarica c’erano delle incongruenze sull’agibilità della stessa; infatti successivamente fu chiusa per tre profili di criticità: fuoriuscita di percolato; inquinamento delle falde; pericolo di frane. Pertanto chiedo 530mila euro che verrebbero stanziati dalla Provincia saranno sufficienti per la messa in sicurezza e la bonifica della stessa, visto che in questi anni sicuramente l’inquinamento è andato avanti? Pubblicamente chiediamo risposte alla Provincia in merito anche ai risultati dei valori dell’inquinamento  oggi, anche soprattutto per vedere applicate soluzione per il benessere della Nostra Provincia”.