Anc, gemellaggio tra le sezioni di Benevento e Ariano Irpino

La cerimonia dell'Associazione nazionale Carabinieri al Museo del sannio

anc gemellaggio tra le sezioni di benevento e ariano irpino
Benevento.  

Ieri mattina presso L’auditorium del Museo del Sannio di Benevento si è svolto, con il patrocinio dell’Amministrazione Provinciale, una cerimonia per sancire il gemegllaggio tra la Sezione dell’Associazione Nazionale Carabinieri di Benevento e quella di Ariano Irpino.

L’evento, patrocinato dalla Provincia, è stato organizzato dal colonnello Elio Adamo, Presidente della Sezione di Benevento, ed ha avuto l'obiettivo di sottolineare i vincoli di amicizia e solidarietà tra i due sodalizi dell’Arma, attraverso una convergenza su temi di interesse comuni, come arte, cultura, volontariato, nonché stabilire relazioni umane finalizzate alla conoscenza del territorio del Sannio e dell’Irpinia.

Alla cerimonia, presieduta dal generale Antonio Perrone, Coordinatore Provinciale delle Associazioni carabinieri, hanno partecipato numerosi carabinieri provenienti dall’Irpinia e dal Sannio con le rispettive famiglie, nonché Gabriella Gomma, direttrice del Museo, una rappresentanza, con Gonfalone, dei Cavalieri delle Repubblica dell’ANCRI, Sezione Territoriale di Benevento, una Rappresentanza dei Lions Club Benevento “Arco Traiano”. Il colonnello Elio Adamo ha sottolineato i forti legami affettivi con la città del Tricolle, per aver trascorso 8 anni della sua vita professionale nella realtà arianese, “legami che meritano di essere rinsaldati e alimentati da un impegno formale di amicizia e solidarietà, in uno scambio culturale, professionale e su molteplici interessi su cui convergere come conoscenza del territorio (usi, costumi, abitudini)” e soprattutto una convergenza sul tema del Volontariato, attività già esistente nella Sezione dell’ANC di Benevento. Un’attività che unisce, premia e gratifica i volontari, in particolar modo nella collaborazione con enti e associazioni che si occupano della raccolta fondi in favore della ricerca scientifica e quando sono chiamati in operazioni di soccorso in caso di calamità. In breve sintesi, ha concluso il presidente della Sezione di Benevento “con l’atto di gemellaggio siamo chiamati a unire i nostri sforzi, unire i nostri cuori in un unico progetto di amicizia, solidarietà e fratellanza per arricchire le nostre vite e tentare di migliorare quelle degli altri”. Analoghi concetti ha espresso il presidente della Sezione Anc di Ariano Irpino, coordinata dal maggiore Pasquale Medici. Momento molto toccante quando sono stati ricordati, con un momento di raccoglimento, i carabinieri caduti nell’adempimento del dovere. La cerimonia si è conclusa con la firma dell’atto di gemellaggio, seguita dalle note dell’Inno di Mameli, cantato in coro da tutti i partecipanti. I volontari delel due associazioni hanno poi visitato i maggiori monumenti di Benevento prima di una visita nei luoghi natali di San Pio da Pietrelcina.