Licenziati 7 medici assenteisti dall'ospedale

Erano indagati in 28: licenziati pediatri e anestesisti. Borrelli: "Giusto: no a parassiti"

licenziati 7 medici assenteisti dall ospedale
Sessa Aurunca.  

Sette medici dell'ospedale San Rocco di Sessa Aurunca sono stati licenziati, nell'ambito di un'inchiesta in cui erano indagati 28 medici del nosocomio.
La decisione è stata presa dalla commissione disciplinare dell'Asl di Caserta e comunicata ieri dal direttore dell'ospedale ai 7 accusati, tra cui anestesisti e pediatri, coinvolti nell'inchiesta sull'assenteismo in ospedale. Sul caso è intervenuto anche il consigliere regionale Borrelli: “Sette medici dell’ospedale ‘San Rocco’ di Sessa Aurunca sono stati licenziati per assenteismo. E’ giusto. Chi crede di poter fare il furbetto e vivere da parassita sulle spalle delle persone oneste deve essere punito con il pugno durissimo. Le frasi che emergono dalle intercettazioni riportate dagli organi di stampa all’apertura delle indagini, sono di una gravità assoluta e rappresentano una vergogna inaccettabile.Queste persone hanno meritato di essere licenziate in quanto prive del benché minimo spirito di servizio.  Addirittura sottolineavano, con spavalderia, che, trattandosi di un malcostume diffuso, avrebbero dovuto licenziare tutti. Hanno iniziato proprio da loro. La sanità campana non può permettersi di avere in organico gente simile; abbiamo bisogno di professionisti dediti al lavoro che possano impiegare ogni risorsa per tutelare e curare i pazienti”.