Napoli: "I 'muri' servono per dividere e non per unire"

Il monito di Gennaro Capodanno, presidente del Comitato Valori collinari

napoli i muri servono per dividere e non per unire

Riceviamo e pubblichiamo...

Napoli.  

"Ogni volta che a Napoli, così come purtroppo succede in tante altre città, si è costretti ad assistere a episodi criminosi che vedono tra le vittime anche persone innocenti, si apre la gara a chi la spara più grossa pur di avere un poco di visibilità sui mass media - afferma Gennaro Capodanno, presidente del Comitato Valori collinari -. Adesso c'è anche chi vorrebbe creare un "muro" dinanzi a un ospedale pediatrico, dimenticando che i muri servono per dividere e non per unire, laddove in questo momento c'è bisogno di rilanciare valide iniziative che vedano la massima coesione e vicinanza di tutti i cittadini, per porre un argine e combattere la criminalità, organizzata e non,  che proprio sulle divisioni della società civile fonda, in gran parte, il suo potere."