Riva Fiorita: Ripuliti i fondali, quadro sconfortante

Sono stati raccolti diversi chili di vetro, alluminio, reti da pesca abbandonate e bottiglie di plastica.

riva fiorita ripuliti i fondali quadro sconfortante
Napoli.  

I fondali di Riva Fiorita di Posillipo, al centro di alcune polemiche bei mesi scorsi per la sporcizia sia dell’acqua che della spiaggia, sono stati ripuliti dal Comune di Napoli in collaborazione con gruppo sommozzatori dei Carabinieri, gruppo sommozzatori Sant'Erasmo e Fondalicampania. L'operazione durata circa tre ore ha messo alla luce un quadro tanto sconfortante quanto atteso.

Sono stati infatti raccolti diversi chili di vetro, alluminio, reti da pesca abbandonate e bottiglie di plastica. Il presidente della commissione Sviluppo e Lavoro del Comune di Napoli, Francesco Vernetti, ha preso parte all'iniziativa immergendosi assieme ai volontari: "Grande risultato, il Comune di Napoli con il contributo della delegata al mare Daniela Villani, è impegnato già da diversi anni per il rilancio del settore marinino e costiero della città. Ringraziamo i Carabinieri, la ditta Asia che ha messo a disposizione i mezzi per la raccolta dei rifiuti rinvenuti e le associazioni di volontari che hanno sostenuto l'iniziativa - continua Vernetti - lancio un appello ai cittadini, affinché abbiano maggiore rispetto per l'ambiente, è giusto festeggiare e divertirsi ma bisogna stare attenti a lasciare l'ambiente pulito". L'iniziativa "è parte di un percorso teso alla valorizzazione del territorio marino e costiero, la strada è ancora lunga ma negli ultimi anni sta maturando buoni risultati, anche in virtù della continua sinergia operativa fra le varie forze del territorio".