Pozzuoli: alcol a minori, denunciato il gestore di un bar

Il Sindaco Figliolia: “Tolleranza zero contro chi vende alcol ai minori”

pozzuoli alcol a minori denunciato il gestore di un bar
Pozzuoli.  

Il titolare di un bar del centro storico di Pozzuoli è stato denunciato perché sorpreso a vendere a due ragazze minorenni, di 15 e 16 anni, un “cicchetto”, la classica bevanda alcolica.
Il barista è stato colto in flagrante da agenti in borghese che, fintisi avventori, hanno assistito e bloccato la somministrazione.  
Le due ragazze fermate dagli agenti della polizia municipale sono state identificate e riaffidate ai rispettivi genitori. 
Il titolare del bar rischia la chiusura dell'attività e il ritiro della licenza, si sta verificando l'eventuale recidività. I controlli sono scattati dopo diverse segnalazioni di genitori.

Sull’accaduto è intervenuto il Sindaco di Pozzuoli Vincenzo Figliolia sottolineando con forza che “Vendere alcol ai minori è vietato, tuteliamo i nostri ragazzi! Sabato è stato denunciato il gestore di un bar nel centro storico per aver venduto dei cicchetti a due ragazze. Tolleranza zero contro chi vende alcol ai minori, un'attività vergognosa che mette a repentaglio la salute dei nostri giovani. Un plauso va agli agenti della polizia municipale per il lavoro costante svolto e la determinazione che li ha portati a cogliere in flagranza di reato il titolare del bar, che ora rischia la chiusura dell'attività e il ritiro della licenza. I controlli sono scattati dopo le segnalazioni che ci sono giunte da alcuni genitori e proseguiranno su tutto il territorio e a trecentosessanta gradi, come da tempo fanno i nostri agenti pur tra tante difficoltà. I cittadini continuino a segnalarci casi di somministrazione di alcol a minori. Noi non ci fermeremo”.