Giornata di studi su "commercio e sicurezza"

Acerra, Polizia locale, sabato 11 maggio

giornata di studi su commercio e sicurezza
Acerra.  

 

Avrà come tema “Commercio e Sicurezza” la giornata di studi per operatori della Polizia Locale che si svolgerà sabato 11 maggio con inizio alle ore 08,30 nella splendida cornice del Castello dei Conti di Acerra.

Patrocinata dal Comune di Acerra e organizzata dall’Associazione professionale di Polizia Locale Anvu (che per il suo impegno vanta il riconoscimento della Presidenza del Consiglio dei Ministri e del Ministero dei Lavori Pubblici) in collaborazione con la Associazione P.A. sSiamo, la giornata di studi  analizzerà il ruolo e i compiti degli operatori della Polizia Locale nell’ambito degli interventi di controllo commerciale; porterà i suoi saluti alla manifestazione il Sindaco di Acerra, Raffaele Lettieri, prenderanno parte il presidente della locale sezione della ConfCommercio, Emilio Esposito, nonché numerosi comandanti  e agenti dei corpi della Polizia Locale della Campania e del Lazio.

A relazionare sulla materia Michele Pezzullo, comandante a riposo di Polizia Locale che approfondirà il tema del controllo delle attività economiche e le occupazioni di suolo pubblico soffermandosi in particolare sulle  novità normative nella Regione Campania, Miranda Corradi, Responsabile del Servizio Interventi Economici del Comune di Mirandola, terrà invece una lezione su spettacoli e trattenimenti pubblici approfondendo il tema delle autorizzazioni e dei controlli alla luce delle recenti novità normative.

La manifestazione sarà anche l’occasione per l’Associazione professionale di Polizia Locale  Anvu per consegnare un premio di ringraziamento al Maresciallo Capo Cosimo Bassi del Comando di Polizia Locale di Olevano sul Tusciano, che si è reso protagonista di importanti operazioni di servizio in occasione di eventi metereologici di particolare gravità nel febbraio del 2018 soccorrendo le persone rimaste isolate ed in particolare una persona anziana che grazie al tempestivo intervento è stata soccorsa evitando un tragico epilogo in un contesto di emergenza collettiva.